00:00
04:43
Malcesine (Malsésen in veneto) è un comune della provincia di Verona, i cui abitanti son detti Melsinei o Malcesinesi e il patrono è Santo Stefano.
Nota località turistica sulla sponda veronese dell'alto lago di Garda, vanta il riconoscimento turistico-ambientale Bandiera Arancione conferito dal Touring Club Italiano e fa parte dell'associazione I Borghi più Belli d'Italia.
La capacità di ammirare e vedere, propria dei pittori, poeti, narratori che si sono susseguiti nel corso del tempo, unita alla natura, all'architettura e alle tradizioni hanno determinato quel genius loci che caratterizzano il piccolo borgo.
Nel 1786 Goethe fu costretto a fermarsi a Malcesine e decidendo di sfruttare la sosta per disegnare il castello, scrisse: ”… in quel momento, per fortuna, il sole mattutino metteva in magnifica luce la torre, le rocce e le mura, sicché presi a descrivere con entusiasmo lo splendido quadro … tutti volsero il capo a guardare con i loro occhi ciò che io decantavo ai loro orecchi”.
Gli abitanti di Malcesine, insomma, attraverso Goethe vedevano con occhi nuovi il loro paese, prendevano coscienza della sua bellezza, riscoprivano il loro paese, il loro scenario, gli ridavano un valore ed un significato perduti nella consuetudinarietà quotidiana.
La capacità di ammirare e vedere, propria dei pittori, poeti, narratori che si sono susseguiti nel corso del tempo, unita alla natura, all'architettura e alle tradizioni hanno determinato quel genius loci che caratterizzano il piccolo borgo.
La prima comparsa del toponimo risale al 9 settembre 844, quando il termine Manessicelles risulta nel testamento dell’Arcidiacono Pacifico con il significato di ai sepolcri dei morti: tale significato sarebbe anche corroborato dal ritrovamento di alcune sepolture in stile etrusco nei dintorni dell’abitato.

Malcesine: https://maps.app.goo.gl/ipRFRkYKyrHFMt6D8
Malcesine (Malsésen in veneto) è un comune della provincia di Verona, i cui abitanti son detti Melsinei o Malcesinesi e il patrono è Santo Stefano. Nota località turistica sulla sponda veronese dell'alto lago di Garda, vanta il riconoscimento turistico-ambientale Bandiera Arancione conferito dal Touring Club Italiano e fa parte dell'associazione I Borghi più Belli d'Italia. La capacità di ammirare e vedere, propria dei pittori, poeti, narratori che si sono susseguiti nel corso del tempo, unita alla natura, all'architettura e alle tradizioni hanno determinato quel genius loci che caratterizzano il piccolo borgo. Nel 1786 Goethe fu costretto a fermarsi a Malcesine e decidendo di sfruttare la sosta per disegnare il castello, scrisse: ”… in quel momento, per fortuna, il sole mattutino metteva in magnifica luce la torre, le rocce e le mura, sicché presi a descrivere con entusiasmo lo splendido quadro … tutti volsero il capo a guardare con i loro occhi ciò che io decantavo ai loro orecchi”. Gli abitanti di Malcesine, insomma, attraverso Goethe vedevano con occhi nuovi il loro paese, prendevano coscienza della sua bellezza, riscoprivano il loro paese, il loro scenario, gli ridavano un valore ed un significato perduti nella consuetudinarietà quotidiana. La capacità di ammirare e vedere, propria dei pittori, poeti, narratori che si sono susseguiti nel corso del tempo, unita alla natura, all'architettura e alle tradizioni hanno determinato quel genius loci che caratterizzano il piccolo borgo. La prima comparsa del toponimo risale al 9 settembre 844, quando il termine Manessicelles risulta nel testamento dell’Arcidiacono Pacifico con il significato di ai sepolcri dei morti: tale significato sarebbe anche corroborato dal ritrovamento di alcune sepolture in stile etrusco nei dintorni dell’abitato. Malcesine : https://maps.app.goo.gl/ipRFRkYKyrHFMt6D8 leggi di più leggi meno

4 mesi fa #acqua, #arancione, #bandiera, #bandiera-arancione, #borghi, #borghi-autentici, #borghi-più-belli, #cielo, #club, #garda, #italia, #italiano, #malcesine, #perla, #tci, #terra, #touring, #touring-club-italiano, #veneto