00:00
01:59
Il Convento Santuario si trova in mezzo alle colline moreniche nei pressi del laghetto del Frassino, a poco più di 2 km da Peschiera del Garda.
Nel santuario si venera la piccola statua della Madonna del Frassino apparsa miracolosamente, secondo la tradizione, l'11 maggio 1510 tra i rami di un albero di frassino.
Un pastore della zona aveva invocato la Vergine Maria in seguito all'aggressione di un grosso serpente, mai visto da quelle parti.
Non solo l'animale si era dileguato, ma era comparsa, tra i rami di un albero di frassino, una piccola statua di poco più di 14 cm, raffigurante la Madonna con in braccio il bambino Gesù.
Si decise allora la costruzione di una piccola cappella, che fu inaugurata il 12 settembre 1510, dopo essere stata costruita grazie alle offerte del popolo, e fu affidata ai Padri Serviti.
In poco tempo la cappella, che nel frattempo era passata nelle mani dei Frati Minori Francescani, precisamente il 18 giugno 1514, diventò un punto d'incontro dei numerosi fedeli i quali portavano doni votivi a seguito delle grazie ricevute: al luogo sacro fece visita, nel 1514, anche Isabella d'Este, che in una lettera al marito Francesco II Gonzaga, malato da tempo, scrisse:
«Hozi sono stata a Peschiera, smontando prima alla chiesa de la Madonna del Frassino, che si dice far tanti miraculi. Et ben ghi sono molte imagine de voti et principio di una bella chiesa. La ho pregata cordialmente per la sanità de Vostra Excellenzia.»
Si decise poi di costruire intorno alla cappella una chiesa più grande: la posa della prima pietra avvenne il 18 giugno 1515, mentre il 14 gennaio 1518, Papa Leone X concesse l'autorizzazione per la costruzione di un convento dove potessero alloggiare i monaci.

Convento Santuario della Madonna del Frassino: https://maps.app.goo.gl/EH47FhJrm6wRg2qE8
Il Convento Santuario si trova in mezzo alle colline moreniche nei pressi del laghetto del Frassino, a poco più di 2 km da Peschiera del Garda. Nel santuario si venera la piccola statua della Madonna del Frassino apparsa miracolosamente, secondo la tradizione, l'11 maggio 1510 tra i rami di un albero di frassino. Un pastore della zona aveva invocato la Vergine Maria in seguito all'aggressione di un grosso serpente, mai visto da quelle parti. Non solo l'animale si era dileguato, ma era comparsa, tra i rami di un albero di frassino, una piccola statua di poco più di 14 cm, raffigurante la Madonna con in braccio il bambino Gesù. Si decise allora la costruzione di una piccola cappella, che fu inaugurata il 12 settembre 1510, dopo essere stata costruita grazie alle offerte del popolo, e fu affidata ai Padri Serviti. In poco tempo la cappella, che nel frattempo era passata nelle mani dei Frati Minori Francescani, precisamente il 18 giugno 1514, diventò un punto d'incontro dei numerosi fedeli i quali portavano doni votivi a seguito delle grazie ricevute: al luogo sacro fece visita, nel 1514, anche Isabella d'Este, che in una lettera al marito Francesco II Gonzaga, malato da tempo, scrisse: «Hozi sono stata a Peschiera, smontando prima alla chiesa de la Madonna del Frassino, che si dice far tanti miraculi. Et ben ghi sono molte imagine de voti et principio di una bella chiesa. La ho pregata cordialmente per la sanità de Vostra Excellenzia.» Si decise poi di costruire intorno alla cappella una chiesa più grande: la posa della prima pietra avvenne il 18 giugno 1515, mentre il 14 gennaio 1518, Papa Leone X concesse l'autorizzazione per la costruzione di un convento dove potessero alloggiare i monaci. Convento Santuario della Madonna del Frassino : https://maps.app.goo.gl/EH47FhJrm6wRg2qE8 leggi di più leggi meno

5 mesi fa #convento, #francescani, #frassino, #frati, #garda, #italia, #madonna, #minori, #peschiera, #peschiera-del-garda, #santuario, #serviti, #veneto